FantascientifiCast

An award-winning weekly podcast about science fiction. The most important and followed in Italy.

Valerian e la città dei mille pianeti / Blade Runner 2049 - Mondorama - FSC160

October 13th, 2017

FSC160.jpg

Anche in questa nuova stagione di FantascientifiCast torna la nostra rubrica Mondorama dedicata al cinema. Questa volta Emanuele Manco, direttamente da FantasyMagazine, analizzerà due pellicole di cui una particolarmente attesa.

La prima è Valerian e la città dei mille pianeti (Valérian et la cité des mille planètes) scritto e diretto da Luc Besson, basato sul fumetto francese Valerian (Valérian et Laureline) scritto da Pierre Christin e illustrato da Jean-Claude Mézières. La seconda pellicola è uno degli eventi cinematografici del 2017: Blade Runner 2049.  Diretto da Denis Villeneuve, è il sequel di Blade Runner, diretto nel 1982 da Ridley Scott. La sceneggiatura, scritta da Hampton Fancher e Michael Green, è basata sui personaggi del romanzo di Philip K. Dick Il cacciatore di androidi (Do Androids Dream of Electric Sheep?). In conclusione proprio due parole sul recentissimo trailer di Star Wars: gli ultimi Jedi. Buon ascolto!

La recensione di Valerian e la città dei mille pianeti e di Blade Runner 2049 a cura di Emanuele Manco su FantasyMagazine - Per l’immagine di copertina: © Stxfilms, Europacorp, Valérian SAS, TF1 Films Production, 01 Distribuition, Alcon Entertainment, Thunderbird Entertainment, Scott Free Productions, Warner Bros. Pictures -La sigla di apertura èTheremin Waves,Pekkanini, disponibile su Jamendo - BGM loop: Her Eyes Were Green, Hans Zimmer e Benjamin Wallfish - La sigla di chiusura è realizzata da Alessandro Martellota - Con la partecipazione straordinaria di Fabi@na, l’intelligenza artificiale.

00:0000:00

Star Trek: Discovery / The Orville - video*asterisco - FSC159

October 6th, 2017

FSC159.jpg

Nuova stagione di FantascientifiCast e un gradito ritorno: direttamente da Fantascienza.com,  torna con noi il nostro “esperto seriale” preferito Silvio Sosio, che ci parlerà di due serie TV recentemente uscite.

La prima è Star Trek: Discovery, l’attesissimo nuovo capitolo della Saga di Star Trek ideato da Bryan Fuller e Alex Kurtzman per CBS All Access e distribuito in Italia dalla piattaforma di streaming Netflix. La seconda è The Orville, trasmessa negli USA dalla Fox e prodotta dal mitico Seth MacFarlane che ha creato un brillante omaggio al franchise di Star Trek, di cui è un grande fan. Buon ascolto!

Per l’immagine di copertina: © CBS Television Studios, Secret Hideout, Living Dead Guy Production, Roddenberry Entertaiment, CBS All Access, Netflix, 20th Century Fox Television, Fuzzy Door Productions - La sigla di apertura è Lost In Space Theme, Apollo Four Forty - BGM loop: Star Trek: Discovery Theme, Jeff Russo e The Orville Theme, Bruce Broughton - Il brano della puntata è Everbody Needs A 303, Fatboy Slim - La sigla di chiusura è realizzata da Alessandro Martellota - Con la partecipazione straordinaria di Fabi@na, l’intelligenza artificiale.

00:0000:00

Le macchine intelligenti nella storia della fantascienza, parte 2 - Scienza e Fantascienza - FSC158

September 29th, 2017

Scienza_e_Fantascienza.jpg

Il tema dell’intelligenza artificiale non è solo uno dei più “classici” di tutta la fantascienza, ma è anche uno di quelli in cui l’immaginazione si è maggiormente avvicinata alla scienza, prevedendo sviluppi che in gran parte sono già diventati realtà o stanno per farlo, proprio nei prossimi anni. Giuseppe Lippi (direttore di Urania Mondadori).

Scienza e Fantascienza è un’iniziativa organizzata dall’Università degli Studi dell’Insubria (Varese) e dal professor Paolo Musso, con il patrocinio di FantascientifiCast. È una serie di incontri organizzati nell’ambito degli insegnamenti di Fondamenti Teorici e Sociali della Modernità (corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione) e di Scienza e Fantascienza nei Media e nella Letteratura (corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche della Comunicazione).

Video completo dell'eventoLa locandina ufficiale dell’evento (formato PDF, 840Kb circa) – La sigla d'apertura è Forever And Ever, Boogie Belgique, disponibile su Jamendo - La sigla di chiusura è realizzata da Alessandro Martellota - Con la partecipazione straordinaria di Fabi@na, l'intelligenza artificiale.

00:0000:00

Le macchine intelligenti nella storia della fantascienza, parte 1 - Scienza e Fantascienza - FSC157

September 22nd, 2017


Scienza_e_Fantascienza.jpg

Il tema dell’intelligenza artificiale non è solo uno dei più “classici” di tutta la fantascienza, ma è anche uno di quelli in cui l’immaginazione si è maggiormente avvicinata alla scienza, prevedendo sviluppi che in gran parte sono già diventati realtà o stanno per farlo, proprio nei prossimi anni. Giuseppe Lippi (direttore di Urania Mondadori).

Scienza e Fantascienza è un’iniziativa organizzata dall’Università degli Studi dell’Insubria (Varese) e dal professor Paolo Musso, con il patrocinio di FantascientifiCast. È una serie di incontri organizzati nell’ambito degli insegnamenti di Fondamenti Teorici e Sociali della Modernità (corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione) e di Scienza e Fantascienza nei Media e nella Letteratura (corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche della Comunicazione).

Video completo dell'eventoLa locandina ufficiale dell’evento (formato PDF, 840Kb circa) – La sigla d'apertura è Forever And Ever, Boogie Belgique, disponibile su Jamendo - La sigla di chiusura è realizzata da Alessandro Martellota - Con la partecipazione straordinaria di Fabi@na, l'intelligenza artificiale.

00:0000:00